Rifugi

Il CAI Villadossola cerca nuovi gestori per il Rifugio Andolla

La sezione Cai di Villadossola ha aperto un bando per l’affidamento della gestione del Rifugio Andolla a partire dal 1 gennaio 2021. Dopo oltre 30 anni di servizio, l’attuale gestore Marco Zanelli, cui si deve a tutti gli effetti l’avvio della struttura, lascerà il rifugio al termine della stagione estiva.

Il rifugio è situato in alta val Loranco, diramazione della valle Antrona, a 2061 metri di quota. Dispone di 71 posti letto ed è costituito da due edifici: il rifugio vecchio e il rifugio nuovo. Raggiungibile con due ore di cammino dalla frazione Cheggio di Antrona Schieranco, è situato lungo il percorso del Sentiero Italia CAI, della GTA e del Simplon Fletschorn Trekking. Un bel punto nevralgico.

Dal rifugio partono itinerari che collegano alla val Troncone, alla val Bognanco e alla Svizzera, attraverso la “Via Ferrata del Lago”, oltre ad essere punto di partenza ideale per ascese alpinistiche come quelle al Pizzo Andolla, al Mittelruck e al Bottarello.

Domande entro settembre

Le domande di interesse potranno essere presentate entro il 30 settembre 2020. Per la partecipazione alla gara è richiesto un preliminare sopralluogo al rifugio, seguito dall’invio della documentazione necessaria tramite raccomandata o pec.  A definire l’assegnazione sarà la commissione rifugio del Cai di Villadossola.

Tutte le informazioni necessarie in merito a requisiti, bando, linee guida e allegati sono disponibili sul sito della sezione CAI di Villadossola.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close