News

Valle d’Aosta: bimbo cade in un canalone fuoripista. Intervento complicato del Soccorso Alpino

Soccorsi anche due freerider bloccati in un canale a Courmayeur

Si è concluso da pochi minuti un complicato intervento del Soccorso Alpino Valdostano a Gressoney-Saint-Jean per la ricerca e il soccorso di un bambino di 9 anni inglese impegnato in una discesa fuoripista nella zona di Weismatten.

Il piccolo sciatore, che era accompagnato dal padre, è rimasto indietro scivolando lungo un canalone. Il padre, non vedendolo arrivare, lo ha cercato invano e poi ha dato l’allarme. La Centrale Unica del Soccorso ha immediatamente attivato una squadra via terra composta da 4 tecnici del Soccorso Alpino Valdostano e da pisteurs secouristes. I soccorritori sono riusciti a trovare alcune tracce nella neve e a individuare il ragazzino in fondo al canalone. Una volta raggiunto, è stato condotto sulla pista e da qui, con il toboga, fino alla partenza degli impianti, dove è stato affidato all’ambulanza del 118. Il medico ha disposto il trasferimento immediato all’ospedale Regina Margherita di Torino.

Intervento in corso a Courmayeur

Il Soccorso Alpino Valdostano di Courmayeur è intervenuto anche nel soccorso di due freerider in difficoltà nel “Canale del Bambino”. I due, di cui non si conoscono ancora le generalità, erano bloccati dalla nevicata che rende difficile la discesa. In buone condizioni di salute, non erano in grado di proseguire.

Una squadra di tecnici è partita alle ore 14:00 e ha eseguito le manovre di avvicinamento. L’operazione si è resa particolarmente complicata dalle condizioni meteo avverse, dalla visibilità quasi nulla e dalle abbondanti precipitazioni nevose in corso. L’intervento si è concluso pochi minuti fa.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close