Vetrina

Novità ISPO 2020. Dryarn® e Mico per il nuovo underwear degli sciatori

Da sempre al fianco degli sciatori, Mico e Dryarn® sanno bene che comfort, libertà di movimento e protezione sono alla base delle migliori performance.

Alla ricerca del capo di abbigliamento tecnico perfetto Mico ha presentato a ISPO 2020 la collezione di underwear M1PERFORMANCE: altamente performante e innovativa è un first layer studiato per accompagnare e proteggere l’atleta in gara e durante l’allenamento, soprattutto d’inverno sulla neve. Il completo – t-shirt, pantalone e calza – è disponibile nella versione uomo e donna e sarà in vendita nei migliori negozi di sport per la stagione AI 20.2.

IL COMPLETO INTIMO TECNICO

Realizzato con tecnologia seamless nella duplice versione uomo e donna, offre perfetta vestibilità e libertà di movimento. Grazie a Dryarn® i capirisultano estremamente traspiranti e sono in grado di proteggere il corpo da sbalzi termici, anche in presenza di temperature rigide. Batteriostatici e dermatologicamente testati, i completi underwear di Mico sono il first layer ideale per un utilizzo a contatto diretto con la pelle. Resistono a lavaggi frequenti mantenendo inalterata la brillantezza dei colori, sono easycare, non sviluppano fenomeni di pilling e asciugano più rapidamente di ogni altro capo.

LA CALZE AKI – medium weight (CA00102)

Strutturata per proteggere e contenere il piede anche durante le gare più intense, la Calza Ski M1 è realizzata in Dryarn®, la microfibra più leggera e resistente al mondo che conferisce ai capi massimo comfort, ottima traspirazione e protezione termica elevata.

Dryarn è dermatologicamente testato e grazie alla sua elevata capacità traspirante protegge il piede senza creare arrossamenti; grazie alla capacità di Dryarn® di veicolare il sudore verso l’esterno, la calza rimane sempre asciutta evitando la proliferazione di batteri.

La combinazione di cuciture invisibili anti – frizione, rinforzi frontali e fasce elastiche, protegge piede, articolazioni e muscoli circostanti da possibili infortuni e abrasioni da sfregamento.

 

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close