Cronaca

Vandali in Grignetta. Danneggiati i pannelli solari del Rifugio Rosalba

Venerdì 17 gennaio i gestori del Rifugio Rosalba, situato sul Colle del Pertusio, sulla dorsale erbosa che scende dalla Grignetta verso il Lago di Lecco, hanno trovato danneggiati i pannelli solari della struttura.

“Letteralmente bombardati dai sassi”, come si legge sul post di denuncia del gestore Alex Torricini, comparso sulla pagina Facebook del rifugio. “Possiamo solo sperare di individuare l’autore di questo gesto di vigliaccheria in modo che possa pagare di tasca sua il notevole danno che ha arrecato alla struttura”, aggiunge Torricini.

Un messaggio per il colpevole

“Ovviamente abbiamo denunciato alle forze dell’ordine. Siamo certi che il responsabile ci sta leggendo. Bene, allora sappia che non ci siamo arresi in passato di fronte alle minacce e ai tentativi di boicottaggio, non ci siamo arresi quando abbiamo rilevato la gestione di un rifugio che stava letteralmente cadendo a pezzi e lo abbiamo ristrutturato, ammodernato rendendolo accogliente e, soprattutto, adeguato alle norme igienico sanitarie in vigore. Sicuramente, non ci arrenderemo nemmeno ora di fronte ad un gesto indicibile.

Preghiamo chiunque avesse visto qualcosa, di comunicarcelo impegnandoci sin d’ora di assicurare la massima riservatezza alle eventuali segnalazioni”.

Tags

Articoli correlati

5 Commenti

  1. Che carogne infami ! Per qualsiasi motivo lo abbiano fatto nn ce giustificazione! Il danno è fatto a chi va in montagna e nn a chi gestisce

  2. il danno è a chi gestisce e poi in sub ordine a chi andando in montagna utilizza il rifugio, quel pensiero sopra esposto esprime un sottile e distorto ragionare(?) quasi che se doveva esserci un danno era minore se …..ora siamo alla totale svendita neuronale…di chi agisce delinquentemente e chi si esprime che dire……un tanto al chilo(?)….segno dei tempi..solidarietà al gestore e a chi comunque ha messo i fondi per realizzare i pannelli

  3. Navigando sul web,siscopre la possibilita’ di pannelli fotovoltaici da apoggio spostabili su rotelle e collocabili in rimessa.Persino modelli con pannelli a a forma di corolla o ventaglio, che si chiude automaticamente di notte o in imminenza grandine, autopulenti, trasportabili in un magazzino se non servono.Il meglio e’ che con impostazioni..poi seguono il percorso apparente del sole ottimizzando la resa di un 40% in piu’
    Vedi “smart flower”e pannelli solari su balcone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close