• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca

Valtellina – Ghiacciaio dei Forni, alpinisti cadono in un crepaccio. Un morto, due gravi

incidente sul ghiacciaio dei forni, muore alpinista, incidente in montagna(Foto archivio @ CNSAS Lombardia)

Un’alpinista tedesca ha perso la vita nel pomeriggio di ieri sul ghiacciaio dei Forni, in Alta Valtellina, cadendo in un crepaccio a circa 3500m sotto la Cima Cadini. I due compagni di cordata sono sopravvissuti, ma risultano essere in gravi condizioni.

I tre stavano partecipando a un corso su ghiaccio con altri connazionali, una ventina in tutto. A dare l’allarme due alpinisti del gruppo che si sono staccati dalla comitiva e sono scesi al rifugio Branca per lanciare l’allarme data l’assenza di copertura telefonica sul luogo dell’incidente.

L’operazione di soccorso è stata resa complicata dal maltempo che ha per lungo tempo impedito agli elicotteri di portarsi sul posto. L’elicottero decollato da Bolzano ha recuperato i due feriti e li ha portati all’ospedale di Sondalo; l’elicottero di Bergamo, a rotazione, ha riportato al rifugio gli altri alpinisti illesi, ma sotto choc. Dopo la constatazione del decesso, il corpo della donna è stato portato all’eliporto di Bormio, a disposizione delle autorità. La dinamica esatta dell’incidente è al l’esame della Guardia di finanza.

A intervenire il Soccorso Alpino della VII Delegazione di Valtellina e Valchiavenna e i militari del Sagf della Guardia di Finanza di Bormio.

Articolo precedenteArticolo successivo

2 Comments

  1. Una curiosità: chi teneva il corso ( Guide od Istruttori Italiani o abusivi?)non siera informato sulla assenza di campo?Non ha pensato di provvedere con radioline ricetrasmittenti???Speriamo che la GDF indaghi per bene, pure sulla considerazione tenuta sulle previsioni meteo sulla messa in sicura, sulla eslporazione preventiva del campo di addestramento.Gira notizia di cronaca riguardante 35 scout rimasti bloccati da torrente in piena.

  2. Capisco che arrivando dalla Germania hanno comunque sfruttato l’uscita. Ma gli sbalzi dei giorni scorsi, oltre al maltempo, hanno certo reso il tragitto insidioso. I valligiani e le guide dicono da molto tempo che i Forni è diventato un luogo in cui alzare molto il livello di attenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.