Alta quota

Nanga Parbat, Cala Cimenti in vetta

Vetta per Cala Cimenti sul Nanga Parbat! Un lunga salita quella che ha portato l’italiano, con i compagni Vitaly Lazo e Anton Pugovkin, in cima alla nona montagna del Pianeta.

Partito questa mattina alle 3 pakistane, il piemontese ha iniziato il suo lungo avvicinamento verso la piramide sommitale del Nanga Parbat. Una salita andata lentamente: “Abbiamo cercato di risparmiare energie. Non c’era ragione di tirare per arrivare una o due ore prima” ha commentato Cala.

Ora tocca agli sci, che i ragazzi hanno portato a fatica fin sulla cima della montagna. “Salendo vedevo l’ombra degli sci sulla neve è già mi pregustavo la discesa”.
Buona sciata ragazzi!

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close