• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca

Monte Bianco: parapendio percipita sulla parete ovest, morto il pilota

monte bianco, incidente in montagna(Foto archivio @ Soccorso Alpino Valdostano)

Un pilota di parapendio è morto nel tardo pomeriggio di ieri sul Monte Bianco. L’uomo, di nazionalità straniera, è precipitato probabilmente a causa di un problema alla vela dopo essersi lanciato dalla vetta. Impattato sulla parete ovest della montagna, è caduto per un centinaio di metri finendo nel crepaccio terminale ai piedi della cresta del Brouillard, a una quota di 3700m.

Le operazioni dei Soccorso Alpino della Guardia di finanza di Entrèves sono state rese complicate dalle scariche di roccia causate dal caldo in quota. Il recupero del corpo è stato reso possibile solo quando è stato trascinato a valle dall’acqua di scioglimento del ghiacciaio.

Secondo i dati del Sagf, riportate anche dai media francesi e rilanciate da AostaSera, nella giornata di ieri almeno 150 parapendii sono atterrati sulla vetta del Monte Bianco. Una situazione che ha reso impossibile l’avvicinamento iniziale dell’elicottero del Soccorso Alpino Valdistano, che ha dovuto aspettare che lo spazio aereo si liberasse.

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

  1. tant’è che ora è stato vietato l’atterraggio sulla cima del Monte Bianco ai parapendisti; 150 persone sulla vetta del tetto d’europa nello stesso momento sono un problema per la montagna, per l’elisoccorso e per gli stessi parapendisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.