• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Arrampicata sportiva, Primo Piano

Dopo Tokyo 2020 l’arrampicata alla conquista delle Olimpiadi di Parigi 2024

arrampicata, arrampicata sportiva, olimpiadi, parigi 2024

È ancora una proposta, ma salvo sorprese impreviste, l’arrampicata sportiva sarà presente ai Giochi Olimpici di Parigi 2024.

Pochi giorni fa il Comitato Organizzatore dei Giochi 2024 ha proposto i quattro sport da inserire nel programma olimpico, in base a quanto stabilito dall’Agenda 2020: Breakdance, Skateboarding, Surf e Arrampicata Sportiva.

È una grande giornata: la nostra scalata continua e nuove sfide stanno prendendo forma al di là di Tokyo – ha dichiarato Marco Scolaris, Presidente dell’IFSC-.  Siamo felici di vedere che Parigi 2024 sostiene la nuova ondata che sta rafforzando il movimento olimpico. Siamo orgogliosi di essere parte di questo processo e non vediamo l’ora di fare i prossimi passi nei prossimi mesi“.

La formula proposta è però diversa da quella che vedremo per la prima volta a Tokyo e che non è mai stata apprezzata fino in fondo dai climber costretti a confrontarsi su tutte e tre le specialità. Invece della combinata olimpica, il Comitato Organizzatore ha chiesto di poter realizzare due diverse competizioni: una speed (16 climbers al via) e una combinata boulder/lead (20 climbers al via), per un totale di 72 atleti e 12 medaglie tra uomini e donne (contro i 40 e 6 medaglie di Tokyo).

La parola ora passa al CIO, che dovrebbe recepire le indicazioni del Comitato Organizzatore in occasione del Board Esecutivo. Poi, la proposta sarà votata in occasione del 134^ sessione del CIO il 24 giugno a Losanna.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.