Sport

E’ ufficiale, anche Cortina candidata con Milano e Torino alle Olimpiadi invernali 2026

Senza polemiche, mentre più di qualcuno già ipotizzava la sua esclusione -e in questo qualcuno, per essere chiari e non destare infingimenti, non metto il Coni-, Cortina è stata inserita dal CIO tra le città che hanno formalizzato la manifestazione d’interesse a ospitare le Olimpiadi invernali del 2026”.

Inizia con queste parole, il commento del Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, alla comunicazione ufficiale del Comitato Olimpico Internazionale riguardo alle candidature per le Olimpiadi della neve 2026.

Questa non è una candidatura ‘contro’ qualcuno – aggiunge Zaia -, ma semplicemente l’opportunità di proporre al Comitato Olimpico Internazionale una candidatura alternativa, all’insegna della neve e dello scenario delle Dolomiti Patrimonio dell’Unesco”.

Con Cortina d’Ampezzo, che si affianca a Milano e Torino, sono tre le città candidate per l’Italia che dovranno competere contro Graz (Austria), Calgary (Canada), Sapporo (Giappone), Stoccolma (Svezia), Sion (Svizzera) e Erzurum (Turchia).

La decisione verrà presa in occasione della Sessione del Cio in programma a Milano a settembre 2019. “Accolgo con grande favore i Comitati e le città interessate ad ospitare i Giochi invernali. Il Cio ha voltato pagina per quanto riguarda le candidature. Il nostro obiettivo non è solo avere un numero record di candidate, ma selezionare la città migliore per ospitare le migliori Olimpiadi con i migliori atleti del mondo”, ha dichiarato il presidente del Cio, Thomas Bach.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close