AlpinismoAlta quota

GI: ecco il team della grande sfida

immagine

BERGAMO — Silvio Gnaro Mondinelli, Daniele Bernasconi, Mario Panzeri, Soro Dorotei, Michele Compagnoni ed Hervé Barmasse. Ecco il dream team di guide alpine che la prossima estate sfiderà uno degli ultimi sogni himalayani, una delle ultime pareti completamente inviolate di un ottomila. La Nord del Gasherbrum I. I nomi dei protagonisti, che saranno guidati da Agostino da Polenza, sono trapelati alla stampa alcune ore fa. Ma sul programma della spedizione, che verrà presentata soltanto tra una settimana a Bergamo, c’è ancora massima segretezza.

"Questa spedizione segnerà la fine delle pareti vergini degli 8000 – si legge nel breve annuncio di lancio della spedizione -. Dopo quest’avventura, tra i colossi himalayani non ci sarà più nessuna parete interamente inesplorata nulla di intentato, nulla di simile da raccontare. La spedizione alla Nord del GI è già storia".

L’imminente spedizione alla Nord del Gasherbrum I era stata annunciata da Agostino da Polenza lo scorso ottobre a Bergamo, durante una serata dedicata all’amico scomparso Karl Unterkircher, che aveva realizzato con Bernasconi e Compagnoni la prima salita alla Nord del Gasherbrum II nel luglio 2007, in stile alpino. Le due Nord dei Gasherbrum, che cadono sul versante cinese della catena del Karakorum, sono state per decenni il sogno nel cassetto di Da Polenza e Kurt Diemberger: un sogno che adesso è ora di realizzare completamente.  

Da Polenza, che sarà il capospedizione, aveva consegnato ad ottobre il compito di realizzarlo nelle mani di due alpinisti considerati indiscutibilmente tra i più forti del mondo: Mondinelli, 52 anni e 14 ottomila senza ossigeno, e Bernasconi, 39 anni Ragno di Lecco con una storia d’eccellenza tra arrampicata e alpinismo in quota. Oggi la squadra che tenterà quell’incredibile e mitica parete è stata completata con i nomi di Michele Compagnoni, 38 anni, valtellinese; Mario Panzeri, 46 anni, lecchese, Hervè Barmasse, 32 anni, valdostano, e Soro Dorotei, 59 anni, veneto. Una squadra di professionisti senza precedenti per l’eccezionale mix di esperienza, abilità, coraggio e fair play.

Programma di salita, tempi, impressioni dei protagonisti, via da seguire? Nulla di tutto questo è ancora dato a sapersi. La bocca dei protagonisti è cucita, e tutti i segreti della spedizione verranno svelati soltanto il prossimo 19 marzo, ad una selezionata schiera di giornalisti.

Sara Sottocornola

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close