News

Al Sestriere -21, neve in arrivo sulle Alpi

immagine

FIRENZE — Il maltempo sta sferzando l’Italia centromeridionale. Nevica sull’Appennino, nevica sulla Sila e le temperature, anche al Nord, sono precipitate. Al Sestriere sono stati toccati i 21 gradi sottozero.

Nevica a Firenze. La temperatura si è leggermente rialzata rispetto alla mattinata, è calato il vento e i fiocchi stanno cadendo anche sul centro storico della città. Mentre le montagne dell’Appennino sono imbiancate.
 
Scendendo lungo lo Stivale, in Sila è tornata la neve. Nella zona di Lorica e a Botte Donato nevica ininterrottamente dalla serata di ieri e sono già caduti 40 centimetri. Il manto, sulla vetta, è di circa due metri. La nuova ondata di maltempo sulla regione si sta manifestando anche con un abbassamento delle temperature. Stamani, intorno alle 8, a Catanzaro, la colonnina ha fatto registrare 3 gradi e 2 a Vibo Valentia.
 
Temperature rigide anche al Nord Italia. Dopo la bella giornata di ieri, il tempo è tornato a peggiorare in Piemonte, con temperature molto rigide in montagna: la rete dell’Arpa (Agenzia regionale di protezione ambientale) ha misurato -21.4 a Sestriere (Torino), – 15,3 a Bardonecchia, -19,4 a Locana, in Valle Orco.
 
Il capoluogo di provincia più freddo è stato Cuneo (-5,3) mentre a Torino il termometro nell’ultima notte era intorno alle 0. Dal pomeriggio sono attese le prime nevicate che tra oggi e domani dovrebbero essere anche molto intense sulle Alpi Marittime e Liguri e sull’Appennino.
 
E’ prevista neve anche a bassa quota. Farà freddo almeno fino a venerdì. Intanto, per le valanghe l’area di rischio 4 (forte, su una scala che arriva fino a 5) si estendera’ dalle Alpi Liguri alle marittime e alle Alpi Cozie meridionali. 
 
WP

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close