News

Nepal, il re promette le elezioni

immagine KATHMANDU, Nepal —  Dopo settimane di proteste, manifestazioni e scioperi che stanno paralizzando il Paese, il re nepalese Gyanendra (nella foto) invita i suoi oppositori al dialogo e promette il prossimo svolgimento delle elezioni. Nessun accenno però a una possibile data.

In un discorso alla Nazione, tenuto in occasione delle celebrazioni per il nuovo anno, Gyanendra ha espresso la necessità di un confronto tra le parti, affinché si possa creare il clima adatto per un regolare svolgimento delle elezioni. “E’ nostro desiderio – ha detto il re – che tutti i partiti partecipino attivamente alla vita politica e si impegnino per favorire la pace e la democrazia”.

Dall’opposizione è invece giunto un secco rifiuto a trattare con il monarca, che aveva preso il potere l’anno scorso. Gli antagonisti del re considerano il suo discorso “privo di novità” e annunciano che le proteste continueranno.
 
Francesca Nava
 
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close