Sport

Skyrace, Jornet re delle World Series

immagine

KUALA LAMPUR, Malesia — Le classifiche lo davano tra i favoriti da un pezzo. Ma solo domenica, al termine della skyrace del Mount Kinabalu in Malesia, finale delle World Series, lo spagnolo Kilian Jornet è stato incoronato campione del mondo di skyrunning. Grazie ad una vittoria strepitosa, è risalito dal sesto posto in classifica e ha conquistato il secondo titolo mondiale consecutivo.

Jornet ha sbaragliato tutti i concorrenti nella gara sul Kinabalu, 4.095 metri di quota, che ha salito e sceso in 2 ore e 40 minuti. Sul durissimo percorso della skyrace,  21 chilometri con 2.250 metri di dislivello, lo spagnolo ha dato cinque minuti al secondo classificato, il giapponese Toru Miyahara, e tredici al terzo, il malese Mius Bin Balinting.

La gara malese è stata decisiva, almeno a livello maschile: alla vigilia, infatti, erano otto i pretendenti al titolo di campione del mondo 2009. Grazie alle performance di domenica, Jornet ha vinto, lo spagnolo Toful Castanyer ha agguantato l’argento e l’inglese Ricky Lightfoot il bronzo.

A livello femminile, l’Italia è senza rivali. Come da pronostico, Emanuela Brizio ha stravinto, con 13 minuti di vantaggio sulla spagnola Mireia Mirò. Terza, l’andorrana Stefanie Jimenez.

Sara Sottocornola

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close