News

Lecco, l'avventura in skialp è dietro casa

immagine

LECCO — Parte oggi la rassegna dedicata allo skialp organizzata dalla Scuola di Scialpinismo del Cai Lecco. Ad aprire la prima serata del ciclo "Una montagna di emozioni" sarà Fabrizio Righetti, geologo e scialpinista del Cai di Milano. Grande esperto delle Alpi, farà conoscere al pubblico gite alla portata di tutti, ma soprattutto conosciute da pochi. Tutti gli incontri del ciclo saranno presentati da Sara Sottocornola, caporedattore Montagna.tv.

Fabrizio Righetti è geologo e scialpinista, socio del Cai di Milano. La sua eccellente esperienza sulle Alpi è documentata ampiamente negli innumerevoli album fotografici pubblicati sui blog di skialp. Tantissime infatti, le escursioni con gli sci che ha compiuto sulle montagne di casa.

Quelle che proporrà stasera però, sono gite conosciute da pochi, anche se molte alla portata di tutti. Secondo Righetti infatti, le sciate più belle spesso non si trovano sui classici 4000 delle Alpi, ma si nascondono dietro casa, su pendii meno conosciuti e belli da scoprire.

“E’ una serie di racconti – dice Righetti -, ma anche di proposte che ho scelto pensando che l’obiettivo non è la cima ma il percorso, la gita, perché anche nel casalingo si può trovare l’ispirazione per vivere l’avventura”.

Naturalmente ce n’è per tutti gusti, per difficoltà e dislivello. Si va dal San Primo con la sua spettacolare vista sul Lario alle Courtes in Artgentiere, dalle Orobie al Meiental in Canton Uri. E qualche chicca come il Pizzo Ligoncio in Val Masino.

A introdurre la serata sarà Sara Sottocornola, che presenterà tutti e cinque gli incontri del ciclo "Una montagna di emozioni" organizzate dalla Scuola di Scialpinismo del Cai Lecco. Per stasera l’appuntamento è alle 21 a Palazzo Falck, in centro a Lecco.

Valentina d’Angella

Foto courtesy of Fabrizio Righetti
                 
Related link

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close