News

Fatidico sì mentre aspettano i soccorsi

immagine

BUENOS AIRES, Argentina — Disavventura a finita in fiori d’arancio per due "trekker estremi", lui francese e lei inglese, che volevano tentare la traversata del ghiacciaio Hielo Continental senza alcun supporto esterno. Dopo 36 giorni di cammino hanno dovuto essere recuperati dai soccorsi, perchè una bufera di neve li aveva quasi sepolti vivi. Mentre attendevano l’elicottero, intrappolati tra crepacci di cui non si vedeva il fondo, lui le ha chiesto di sposarlo. E lei, fra le lacrime, ha detto sì.

I protagonisti della singolare vicenda sono Katie-Jane Cooper e Tarka L’Herpiniere, membri del team "Rivers of Ice". Appassionati di trekking estremo, sono partiti circa un mese fa per affrontare i 400 chilometri di ghiacciaio patagonico tra Cile e Argentina. Hanno compiuto quasi due terzi del viaggio prima che una bufera li travolgesse distruggendo la loro tenda e quasi seppellendoli sotto la neve.

Dopo l’incidente, hanno tentato di proseguire ma lei ha perso la vista a causa della cecità da neve, lui aveva dei congelamenti e le scorte di cibo, nel frattempo, sono finite. Rimasti intrappolati in una crepacciata di cui non vedevano la via d’uscita, i due alla fine hanno chiamato a Londra chiedendo aiuto. Dopo poco, l’ambiasciata ingelse ha mosso il soccorso argentino che è partito per cercarli.

Secondo quanto riferito dall’Afp, l’elicottero li ha trovati nei pressi del Lago Argentino, intrappolati tra crepacci così fitti e profondi che non ha potuto atterrare lì vicino. I soccorritori hanno dovuto affrontare una difficile traversata per raggiungerli e portarli in salvo.

Spaventati? Macchè. "Assolutamente magnifico!" è stato il commento dei due dopo essere usciti dall’ospedale di El Calafate. La Cooper ha dichiarato inoltre che, nonostante in questo trekking abbiano rischiato diverse volte la vita, ha intenzione di ritentare la traversata patagonica il prossimo anno.

Forse, sarà per il bel ricordo dell’ultima giornata di trekking. Mentre i due aspettavano l’elicottero, infatti, L’Herpiniere le avrebbe detto: "Spero che tutto finisca per il meglio, quindi voglio farti una proposta. Katie-Jane Cooper, anche se non siamo riusciti a realizzare quello che eravamo venuti a fare quaggiù, se per il resto della mia vita giuro di dimostrarti lo stesso coraggio, impegno, passione e dedizione che hai avuto in questo viaggio, vorresti farmi l’onore di diventare mia moglie?".

E lei, sorridendo fra le lacrime, gli ha detto sì. Quando si dice un lieto fine.
 

Sara Sottocornola

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close