News

Ticino, trovato fungaiolo disperso

immagine

CENTOVALLI, Svizzera — E’ stato ritrovato ieri pomeriggio l’escursionista disperso da due giorni in Ticino sui Monti di Cremaso, nella valle di Centovalli. L’uomo, in giro sulle montagne in cerca di funghi, era caduto in un dirupo senza riuscire più ad uscirne. Senza cellulare, si è messo a gridare aiuto, ma solo ieri è stato udito da due passanti.

L’uomo, un 60enne ticinese, si trovava nella vallata ticinese di Centovalli, sui Monti di Cremaso, a una quota di circa 900 metri. Era uscito lunedì per andare in cerca di funghi, ma durante l’escursione era scivolato dal sentiero, finendo in un dirupo dopo un volo di una decina di metri.

Era senza cellulare e quindi non ha potuto chiamare aiuto. Ha gridato per due giorni, ma solo ieri pomeriggio intorno alle 14 qualcuno ha sentito le sue urla e ha dato l’allarme. L’elicottero della Rega è immediatamente arrivato sul posto. Il medico è stato calato con il verricello e ha prestato all’uomo i primi soccorsi.

Poi il fungaiolo è stato caricato a bordo e trasportato in ospedale a Lugano. Presentava diversi ferite gravi, aggravate dalle due notti passate all’addiaccio. Al pronto soccorso hanno confermato la serietà dei traumi, e hanno ricoverato l’uomo, ora in prognosi riservata.

Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close