News

Verbania, scocca l'ora di Letteraltura

 

VERBANIA — E’ cominciata la terza edizione di "Letteraltura", la rassegna dell’estate dedicata ai libri e alla migliore letteratura di montagna. Come sempre oltre agli autori, il festival itinerante farà incontrare al pubblico i grandi protagonisti dell’alta quota. Da Fausto De Stefani a Kurt Diemberger, a Heinz Mariacher e Luisa Iovane. Ma non solo, ci saranno anche Bjorn Larsonn, Ermanno Olmi e Alex Bellini.

Il festival della letteratura di montagna ha aperto i battenti ufficialmente ieri, con la cerimonia d’inaugurazione. Ma è a partire da oggi che si entra nel vivo della kermess culturale.
 
Se il cuore della rassegna è la letteratura, anzi la "Letteraltura", i protagonisti che incontreranno il pubblico saranno tantissimi. Grandi nome del mondo internazionale delle lettere, ma anche climber, registi e alpinisti.
 
Il programma inizia col botto. Oggi infatti alle 17.30 a Verbania ci sarà Ermanno Olmi, il grande regista rievocherà la genesi di un film mai nato, "Il sergente nella neve", capolavoro di Mario Rigoni Stern, a cui Olmi è stato legato da lunga amicizia.
 
Poi domani alle 17.45 Fausto De Stefani e Manuel Lugli ripercorreranno la storia dell’alpinismo, da Guido Monzino ai giorni nostri. Mentre sabato si svolgerà l’incontro "Dalla metropoli alla montagna: due sindaci di città alle pendici del Monte Rosa", con Gianni Alemanno e Sergio Chiamparino, primi cittadini rispettivamente della capitale e di Torino.
 
Poi sempre il 27 Heinz Mariacher e Luisa Iovane parleranno della loro vita in verticale alle 15, mentre alle 17.45 sarà la volta di un grande autore di romanzi di esplorazione e viaggio, lo svedese Bjorn Larsson. In contemporanea a quest’ultimo ci sarà anche l’incontro con la leggenda vivente degli ottomila, Kurt Diemberger: straordinario alpinista e affasciante poeta e cantore della montagna.
 
Chiude infine domenica 28 giugno la kermesse di Verbania Alex Bellini, l’avventuriero di Aprica che ha compiuto la traversata in barca a remi dell’Oceano Pacifico. Ma "Letteraltura" non finisce qui, perchè nel mese di luglio sarà la volta degli appuntamenti.
 
Quelli di Le Quarne (4 5 luglio), Macugnaga (11, 12 e 17 luglio) e Val Bognanco (18 e 19 luglio). Saranno queste altre occasioni per parlare di cultura di montagna: dalla letteratura, alla musica, alle tradizioni alpine e all’alpinismo. Sabato 11 infatti è previsto anche un incontro con Marco Confortola.
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close