News

Emergenze: Bertolaso elogia l'Alto Adige

immagine

BOLZANO — "I ventimila volontari della protezione civile della provincia di Bolzano sono un record e un esempio per l’Italia intera". Con queste parole Guido Bertolaso, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e Capo della Protezione Civile Italiana, ha elogiato l’organizzazione della struttura nel Trentino Alto Adige.

"Lo sviluppo della protezione civile nel nostro Paese – ha detto Bertolaso venerdì scorso all’inaugurazione della seconda edizione della fiera Civil Protect di Bolzano – deve fare riferimento a quella che è l’organizzazione di Trento e di Bolzano in particolare, perché contano i numeri oltre alla qualità. E da queste parti qualità e quantità vanno a braccetto".

Orgoglioso degli elogi, il presidente della provincia Luis Durnwalder ha voluto ringraziare tutti i corpi che con il loro lavoro rendono l’Alto Adige un esempio nel campo dell’emergenza e dell’anticendio: dalla Protezione Civile ai Vigili del Fuoco, dalla la Croce Bianca al Soccorso Alpino e Subacqueo, dai radioamatori ai Carabinieri e l’Associazione Nazionale Alpini.

Bertolaso aveva partecipato alla fiera anche l’anno scorso auspicando una crescita della manifestazione che riunisce i principali operatori del settore protezione civile, emergenza e antincendio presentando novità tecnologiche, dimostrazioni live e incontri sui temi di attualità. E così è stato.
    
Durante questa edizione, si è parlato della responsabilità dei comuni nella protezione civile e la gestione delle maxiemergenze, all’assistenza psicologica e spirituale in casi d’emergenza, della formazione all’interno dei corpi dei vigili del fuoco, della qualità e alla sicurezza nel soccorso sanitario. Le dimostrazioni hanno invece riguardato la decontaminazione di pazienti coinvolti in un incidente chimico.
 

Sara Sottocornola

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close