News

“Il grande silenzio” delle Alpi francesi diventa un film

immagine

PARIGI, Francia — La Grande Chartreuse è arroccata sulle Alpi francesi. Lassù vivono i monaci in religioso silenzio. Un silenzio tanto affascinante che il regista tedesco Philip Groning ha deciso di farne un film.

 
Ci sono voluti vent’anni per riuscire a ottenere il permesso della comunità di frati. La pellicola racconterà la loro vita celata dalle cime alpine. Per girare il film Groning ha vissuto in una cella identica a quella dei monaci, per provare la loro vita e, per quattro mesi almeno, filmare quello che gli accadeva intorno.

“Il grande silenzio” è un documentario che supera le due ore di proiezione. Due ore di immagini prive di musica, voci o commenti che rompano il silenzio. Tutto è pura contemplazione. Quella degli spettatori che si mischia a quella dei monaci. La pace assoluta è rotta solo da canti liturgici, rintocchi delle campane, e passi lungo i corridoi. E la neve che cade.

Elisa Lonini

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close