• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Eventi, Parchi, Primo Piano

In cammino nei Parchi, escursioni con il Cai tra le Aree protette italiane

Alessandria_del_Carretto_sui_sentieri_del_Pollino_verso_il_Monte_Sparviere-300x189.jpg
Escursione nel Parco Nazionale del Pollino (Photo Fiore Silvestro Barbato courtesy of Flickr/Wikimedia Commons)
Escursione nel Parco Nazionale del Pollino (Photo Fiore Silvestro Barbato courtesy of Flickr/Wikimedia Commons)

MILANO — É fissata per domenica 18 maggio la seconda edizione di “In cammino nei Parchi”. Club Alpino Italiano e FederParchi organizzano oltre 65 escursioni nelle Aree Protette di tutta Italia in occasione della 14esima Giornata nazionale dei sentieri del Cai.

Promuovere l’escursionismo lungo i sentieri del territorio nazionale con il contributo del personale dei Parchi e delle Riserve, delle Sezioni del Club Alpino Italiano, degli accompagnatori di escursionismo (AE), degli Operatori Tam e dei soci e gli addetti alla sentieristica presenti sul territorio al fine di apprezzare la bellezza e i valori della montagna, trascorrere una giornata all’aria aperta, ma soprattutto far conoscere le Aree Protette Italiane e incrementare le buone pratiche al loro interno e in generale in alta quota.

Questo è l’obiettivo che si pone “In cammino nei Parchi”, organizzato da Cai e Federparchi per il secondo anno, in occasione della 14esima Giornata nazionale dei sentieri del Club Alpino Italiano. La manifestazione nasce dall’accordo siglato nel 2010 dai due Enti per l’armonizzazione della segnaletica dei sentieri secondo gli standard CAI.

“In cammino nei Parchi” si svolgerà domenica 18 maggio. Sono 12 le Regioni Italiane che quest’anno parteciperanno all’evento con oltre 60 escursioni e incontri organizzati in quasi 30 Parchi e Aree Protette. Le escursioni proposte sono adatte a tutti e vi potranno partecipare persone di tutte le età, dai bambini agli anziani.

Il programma delle attività di “In cammino nei Parchi” regione per regione

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.