• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Parchi, Primo Piano

Pasqua da Lupi e da Orsi nel Parco Nazionale d’Abruzzo

Canis_lupus_Parc_des_Loups_002-300x200.jpg
Lupi appenninici (Photo Jairo S. Feris Delgado courtesy of Wikimedia Commons)
Lupi appenninici (Photo Jairo S. Feris Delgado courtesy of Wikimedia Commons)

PESCASSEROLI, L’Aquila — Il Parco Nazionale d’Abruzzo offre un weekend pasquale innovativo: da domani a lunedì 21 aprile si svolgerà “Pasqua da Lupi e da Orsi”. L’iniziativa si svolge già da alcuni anni e permette ai partecipanti di conoscere il territorio in cui vivono il Lupo Appenninico e l’Orso Marsicano, nonchè avere occasioni in cui si potranno vedere questi esemplari da vicino.

La primavera si potrebbe definire la stagione più importante per i Lupi Appenninici e gli Orsi Marsicani che abitano nel Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise. I primi si aggirano nel territorio per preparare le tane in attesa dell’arrivo dei cuccioli, mentre i secondi scorrazzano finalmente liberi dopo il letargo invernale.

Quale occasione migliore quindi per vedere questi animali da vicino? É questa la motivazione alla base di “Pasqua da Lupi e da Orsi”, iniziativa organizzata da alcuni anni nell’area protetta durante il weekend pasquale. Il programma prevede molte attività che si svolgono all’interno del Parco durante l’intera giornata, in particolare all’alba e dopo il tramonto, al fine di avvistare un Lupo o un Orso.

L’appuntamento è fissato per domani a Pescasseroli e nei giorni seguenti il gruppo visiterà il Parco, imparando a riconoscere e distinguere le tracce degli animali selvatici, effettuando appostamenti e compiendo escursioni serali di wolf howling. Quest’ultima è una tecnica che riproduce gli ululati dei lupi in modo che gli animali presenti sul territorio possano rispondere e, in alcuni casi, avvicinarsi alla fonte che emette l’ululato per essere visti dagli esseri umani.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.