• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Eventi, Primo Piano

Honnold giurato del Trento Film Festival 2014, presenti anche Lama, Ondra e Moro

Foto-2-300x199.jpg
Alcune delle personalità che hanno presentato Trento Film Festival 2014: da sinistra Roberto De Martin, Presidente del Trento Film Festival, Umberto Martini, Presidente Generale del CAI, Luana Bisesti, Direttrice del Trento Film Festival, Andreina Maggiore, Direttore Generale del CAI, e Sergio Fant, Responsabile del programma cinematografico del Trento Film Festival. (Photo courtesy of Ufficio Stampa Omnia Relations)
Alcune delle personalità che hanno presentato Trento Film Festival 2014: da sinistra Roberto De Martin, Presidente del Trento Film Festival, Umberto Martini, Presidente Generale del CAI, Luana Bisesti, Direttrice del Trento Film Festival, Andreina Maggiore, Direttore Generale del CAI, e Sergio Fant, Responsabile del programma cinematografico del Trento Film Festival. (Photo courtesy of Ufficio Stampa Omnia Relations)

MILANO — Tanti i protagonisti della montagna che saranno presenti al Trento Film Festival 2014, primo tra tutti il giovane climber Alex Honnold che quest’anno vestirà i panni di giurato. Anche i “colleghi” David Lama e Adam Ondra interverranno con i propri film, mentre tra gli alpinisti spiccano i nomi di Reinhold Messner e Simone Moro. Il leit motiv dell’edizone 2014 sarà l’Everest, cominciando dalla serata inaugurale con il documentario restaurato della storica ascesa del 1924 di Mallory e Irvine.

É stata presentata nei giorni scorsi a Milano la 62esima edizione del Trento Film Festival in programma dal 24 aprile al 7 maggio a Trento e Bolzano. La manifestazione è come sempre ricchissima di eventi e di film: 27 le pellicole in concorso di cui 17 anteprime italiane e 2 anteprime mondiali, “Change” con protagonista Adam Ondra e “Verso dove” con protagonista Kurt Diemberger.

Durante la presentazione, la Direttrice del Festival Luana Bisesti ha passato in rassegna gli appuntamenti di spicco del ricco programma di questo 62° Trento Film Festival annunciando che “Per la prima volta in Italia avremo il giovane fuoriclasse americano Alex Honnold, che ha accettato di far parte della giuria. Lo abbiamo inseguito per diversi anni, e sorprendentemente ci ha rivelato che non si sentiva degno di un festival così importante.”

La serata inaugurale è fissata per il 25 aprile con “The Epic of Everest”, lo straordinario documentario che racconta il tentativo di ascesa alla montagna più alta della Terra svoltasi nel 1924 in cui scomparvero George Mallory e Andrew Irvine. L’Everest sarà protagonista e leitmotiv della rassegna con altre importanti proiezioni che percorreranno la storia delle imprese, dalla prima ascesa di Hillary alle incredibili vicende accadute a Simone Moro e Ueli Steck al campo base lo scorso anno.

Sabato 26 aprile è in programma la proiezione del film “Cerro Torre. A Snowball’s Chance in Hell”. Si tratta della pellicola che ripercorre la prima ascensione in libera compiuta da David Lama e Peter Ortner sulla spettacolare vetta della Patagonia. A presentarlo per la prima volta in Italia ci sarà proprio il giovane talento austriaco. Nella serata del 29 aprile a Trento si svolgerà l’evento “Le montagne d’Italia” che avrà come protagonista Mauro Corona insieme all’Orchestra Extraterrestre.

Il giorno successivo sarà la volta de “Il valore della rinuncia” in cui interverrà l’alpinista Simone Moro reduce dal suo tentativo invernale al Nanga Parbat. “Adventurers” è invece il titolo della serata di giovedì 1° maggio che vedrà protagonisti tra gli altri Alex Honnold e Adam Ondra. Il fortissimo climber ceco presenterà Change, il film che lo vede protagonista sulle pareti più ardue nell’Europa del Nord. Il giorno successivo toccherà a Reinhold Messner con Grimpez les Femmes!, una serata dedicata alla storia dell’alpinismo dal punto di vista delle donne.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.