• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità

Monte Bianco: arrivano gli afghani

immagine

ROMA — Arriveranno il 16 giugno nella capitale i sei alpinisti afghanistani che hanno completato il corso organizzato da Mountain Wilderness nel Paese del centrasia. Una volta in iTalia, continueranno la loro formazione in campo aplinistico e ambientale.

L’Istituto italiano per l’Africa e l’Oriente (IsIAO), con l’associazione Mountain Wilderness International continuano l’impresa a cui avevano dato avvio già nel 2005. Insieme, hanno attivato il Corso di Alpinismo eco-compatibile in Afghanistan, per rivalutare turisticamente le montagne dell’Hindu Kush, potenziale risorsa economica e culturale per gli abitanti delle aree montane.
 
Il corso era volto formare un gruppo di giovani afghani ad essere aiuto alla guide alpine o a diventare ranger dei parchi nazionali, che l’Afghanistan ha in progetto di costituire.
 
L’iniziativa ha avuto successo. Diciassette ragazzi hanno ottenuto un diploma. Tra loro tre ragazze.
 
Per continuare il cammino intrapreso, quest’anno l’IsIAO e Carlo Alberto Pinelli, fondatore dell’asociazione Mountain Wilderness International, hanno invitato in Italia i sei migliori allievi del corso. Lo scopo è di fornire a una formazione più avanzata e specifica, sia in campo alpinistico che in campo eologico-ambientale.
 
Gli allievi seguiranno un corso in alta quota sul massiccio del Monte Bianco. Il soggiorno continuerà con uno stage presso l’Ente Parco Nazionale del Gran Paradiso, per la gestione di un’ampia area protetta.
 
 
Candida Cereda
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.