• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
I nostri lettori, L'approfondimento, Multimedia

Il Forte della Prima Guerra Mondiale al Monte Lisser

Il Forte della Prima Guerra Mondiale al Monte Lisser
Il Forte della Prima Guerra Mondiale al Monte Lisser

ENEGO, Vicenza — Vi invio una serie di immagini relative alla salita al Monte Lisser nel comune di Enego, dove è situato un forte della prima Guerra Mondiale, ora di nuovo visitabile in sicurezza dopo lunghi anni di abbandono completo. Il forte è raggiungibile sia a piedi che in macchina lungo una strada sterrata che si diparte in prossimità del Rifugio Tombal.

Dopo aver raggiunto a piedi la meta, siamo entrati a visitarlo. La senzazione che si provava in alcuni momenti era di rivivere la vita che si svolgeva all’interno di questa fortezza militare costruita a difesa del confine italiano contro l’Impero Austro Ungarico. Il forte è costruito parzialmente seminterrato e, dal lato esposto, è costituito da due piani. Alla sommità si trovavano le cupole coi cannoni,  mentre in una postazione rialzata vi erano le mitragliatrici.

All’interno si trovava una polveriera, un osservatorio, la centrale elettrica con relativo generatore e i rifugi per i soldati. Seppur non entrò praticamente mai in guerra, sia a causa della distruzione italiana a seguito della ritirata, sia al fatto che successivamente fu utilizzato dagli abitanti del posto come cava di pietra (come per la costruzione del campanile di Enego), Negli scatti da noi realizzati si possoni vederi i diversi ambienti che facevano parte di questo Forte.

Saluti Enzo Biggini e Frison Tranquilla

[nggallery id=778]

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.