• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
L'approfondimento, Libri

Camminare nei boschi, natura e leggende di un mondo incantato

Bosco centenario (Enzo Biggini)
Bosco centenario (Enzo Biggini)

“Il bosco è la dimensione più intima della montagna, la più privata. E’ una realtà separata che richiede pazienza, perché se in uno spazio aperto, in un pascolo o in una conca ghiaiosa basta un colpo d’occhio per comprendere subito il territorio, il bosco ha bisogno di più tempo per essere visitato e conosciuto”. Per scoprire i numerosi tesori dei boschi italiani, custodi di una ricca fauna, di una variegata flora e di una secolare tradizione di leggende antiche, è uscito in libreria “Camminare nei boschi. Il bosco italiano: folclore, natura, tradizioni e itinerari”, un interessante volume scritto da Lorenza Russo e pubblicato dall’editore Ulrico Hoepli.

Nell’immaginario collettivo nessun luogo è più “fatato” di un bosco. Quest’aurea di mistero e di magia nasce nella nostra cultura fin dal tempo degli antichi Romani, Greci e Celti, e attraverso i secoli quell’immagine si è tramandata a noi. Parte da questo presupposto l’indagine di Lorenza Russo nella scoperta dei boschi: il primo capitolo infatti, è dedicato a miti,  leggende e fiabe, dal dio Pan a Cappuccetto Rosso.

Dopo un preambolo evocativo, il volume torna a un’analisi più scientifica mediante un excursus sulle varie tipologie di bosco e sulle caratteristiche della vegetazione, in particolare della macchia mediterranea. Quindi l’autrice dedica un capitolo a parte ai funghi, non tralasciando di dare consigli e indicazioni utili per chi ama raccoglierli.

Dopo uno sguardo ai torrenti, gli stagni e i laghi, il volume passa in rassegna la fauna e l’insediamento umano: come, cioè, l’uomo vive le zone boschive, sfruttando le materie prime e sviluppando tecniche speciali di adattamento al territorio.

Il settimo capitolo descrive i boschi attraverso i sensi: colori, odori, rumori. Infine l’autrice propone alcuni itinerari suggestivi tra i boschi d’Italia: il bosco delle Navette fra Liguria e Piemonte, i faggi del Ponente Ligure, i boschi del casentino, i Castagni di Roccamonfina e le betulle del Vulcano dei Ciclopi, come veniva chiamato classicamente l’Etna.

Particolarmente interessante ci sembrano la bibliografia e la filmografia riportate alla fine del volume. La Russo infatti ripercorrere insieme al lettore la lunghissima tradizione dei boschi nella letteratura, nelle fiabe e nei cinema: da Ugo Foscolo a Mauro Corona, da Bram Stoker a Mario Rigoni Stern; e ancora da “Dersu Uzala, il piccolo uomo della grandi pianure” a “L’uomo che verrà” e “Into The wild”.

 

 

Camminare nei Boschi - Lorenza Russo
Camminare nei Boschi – Lorenza Russo

 

 

Titolo: Camminare nei boschi. Il bosco italiano: folclore, natura, tradizioni e itinerari
Autore: Lorenza Russo
Editore: Ulrico Hoepli
Pp. 166
Prezzo 19,90 €

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.