• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Bike, Primo Piano

Alta Valle Camonica Bike, quattro giorni sulle due ruote

Un passaggio della scorsa edizione di Adamello Bike (Photo courtesy of Adamello Bike on flickr)
Un passaggio della scorsa edizione di Adamello Bike (Photo courtesy of Adamello Bike on flickr)

PONTE DI LEGNO, Brescia — Quattro giorni di eventi per tutti gli appassionati delle due ruote immersi tra le montagne bresciane. Si tratta dell’Alta Valle Camonica Bike: la manifestazione inizierà il 19 luglio con il passaggio della Transalp, la durissima gara in bicicletta che attraversa le Alpi, e proseguirà con altre scalate ed escursioni per grandi e piccini fino al termine, domenica 22 luglio, con l’ottava edizione dell’ Adamello Bike.

É tutto pronto per la prima edizione di Alta Valle Camonica Bike. La manifestazione unisce vari eventi legati alle due ruote che si svolgeranno tra le montagne alpine della provincia di Brescia. Avrà inizio giovedì 19 luglio con l’arrivo della tappa della Transalp a Ponte di Legno.

La gara in bicicletta che attraversa l’Arco alpino ripartirà venerdì verso Madonna di Campiglio. Per tutti gli appssionati sono state organizzate escursioni per vedere da vicino i fortissimi ciclisti alle prese con le difficili montagne della Valle Camonica, tra cui il famosissimo Mortirolo.

Nel pomeriggio di venerdì sarà inoltre inaugurata la nuova pista ciclabile che da Ponte di Legno porta fino a Vezza d’Oglio con 12 chilometri di tracciato in mezzo alla natura. Sabato sarà la volta delle gare per tutti gli appassionati che si vogliano cimentare nelle cronoscalate.

In mattinata si svolgerà la Gavia Bi-Bike che, con arrivo sul passo omonimo, metterà a dura prova tutti i partecipanti al via da Vezza d’Oglio. In serata invece spazio ai più piccoli con la Kinder Crono in cui bambini e ragazzi si sfideranno in una prova cronometrata a ostacoli all’interno del Bike Park di Ponte di Legno.

Per l’ultima giornata della manifestazione è in programma l’Adamello Bike. La gara, giunta alla sua ottava edizione, è suddivisa tra Marathon – percorso di 65 chilometri per 2250 metri di dislivello- e Classic – 40 chilometri per 1380 metri di dislivello- a seconda della scelta dei partecipanti. Il tracciato si svolge sulle montagne di Vezzad’Oglio, Vione, Temù e ovviamente Ponte di Legno che funge da partenza e arrivo.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.