• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Curiosità, Primo Piano

Barbecue, sfida all'ultimo Würstel sui monti veneti

barbecue
barbecue

BELLUNO — Si chiama “Griglie roventi” ed è la manifestazione con cuochi non professionisti provenienti da tutto il mondo in sfida per preparare la grigliata migliore. Il campionato mondiale diviso in 3 tappe si svolgerà in alcune delle più belle località dei monti e del mare del Veneto: il 24 giugno a Belluno, il 18 luglio ad Asiago e il 29 luglio a Caorle.

Quella di quest’anno è la quinta edizione del campionato mondiale di barbecue e promette di replicare il grande successo dell’anno scorso. Nel 2009 infatti, alla finale di Caorle, dove erano stati posizionati bene 130 griglie distribuite lungo tutta la spiaggia, c’erano oltre 20.000 persone.

Chiunque può partecipare a “Griglie roventi”, basta che si iscriva in coppia con un compagno, abbia almeno 18 anni e soprattutto non sia un cuoco professionista. L’obiettivo della gara è cuocere in 40 minuti la migliore grigliata, che verrà valutata in base a cottura, gusto, preparazione del piatto ed estrosità dei concorrenti.

La manifestazione è sostenuta dalla Regione del Veneto, realizzata da Ideeuropee e promossa dai Consorzi turistici Veneto Orientale e i consorzi Dolomiti e Asiago Sette Comuni. La carne bovina, fornita dall’Associazione produttori carne bovina del Nord Est, verrà fornito a tutti i partecipanti, insieme a vino veneto Dpc, acqua minerale, un grembiule, un cappello e una t-shirt, oltre alla griglia a gas sulla quale prepareranno il loro piatto, che rimarrà di loro proprietà.

“Negli anni ‘Griglie roventi’ è riuscita a conquistare una risonanza internazionale – ha detto l’assessore veneto al Turismo, Marino Finozzi, secondo quanto riferito dal sito Viniesapori.net -. Per chi partecipa è una bella occasione per cimentarsi nel confronto tra le varie tecniche di cottura di carne alla griglia, oltre che un efficace strumento di promozione del nostro territorio e dei nostri prodotti tipici tra i turisti”.

Il costo dell’iscrizione è di 50 euro a coppia per gli uomini, solo 25 per le donne, uno sconto appositamente voluto per incentivare i forchettoni al femminile.

Le tappe di Belluno, il 24 giugno alle 21 in piazza Martini, e di Asiago, il 18 luglio alle 12 nel centro storico, saranno le semifinali aperte a 50 coppie di concorrenti. I vincitori arriveranno dritti in finale che si svolgerà sul lungomare di Levante da Caorle il 29 luglio alle 21.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.