• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Eventi

Lecco, arriva Gerlinde Kaltenbrunner

immagine

LECCO — Trentasei anni e sorriso solare, l’austriaca Gerlinde Kaltenbrunner è la prima donna al mondo ad aver scalato nove montagne di ottomila metri. Ed è attesa stasera a Lecco, per una serata alpinistica d’eccezione dal titolo "L’irresistibile fascino degli ottomila".

Che cosa muove una giovane donna ad affrontare così spesso i pericoli, i rischi, le rinunce e le sofferenze che impongono le scalate dei giganti di ottomila metri? Che cosa significa essere presi dall’ebbrezza della salita che mira sempre più in alto? Recita più o meno così il volantino d’invito alla serata di questa sera con Gerlinde Kaltenbrunner. Per avere le risposte, non resta che incontrarla.
 
Gerlinde ha iniziato il suo cammino sugli ottomila quand’era ventitreenne, con una spedizione al Broad Peak. E poi ha infilato, una dietro l’altra, le nove vette del Cho Oyu, del Manaslu, del Makalu, del Nanga Parbat, dell’Annapurna, del Gasherbrum I e II, dello Shisha Pangma e del Kanchenjonga. Fedele compagno di tutte le spedizioni, il fidanzato tedesco Ralf Dujmovits.
 
Oggi vanta una carriera alpinistica da far invidia ai più blasonati climber di tutto il mondo. Le sue scalate hanno stupito tutti per la sua forza e la  velocità dimostrate, degne dei migliori alpinisti "maschi".
 
L’appuntamento è stasera alle 21 alla Sala Ticozzi, per una spettacolare serata organizzata dal Gruppo alpinistico lecchese dei Gamma e dall’Unione operaia escursionisti italiani, sezione di Lecco. Ingresso 4 euro.
 
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.