• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Senza categoria

Giappone: è morto il leggendario sciatore Keizo Miura

6 gennaio 2006 – La sua figura era leggendaria, almeno quanto le sue imprese. Il Giappone piange la morte del celeberrimo sciatore Keizo Miura, che si è spento oggi in un’ospedale di Tokio a causa di una grave malattia. Aveva 101 anni.

 

Protagonista di imprese incredibili sui ghiacciai del Monte Bianco e dell’Everest e sulle nevi del Kilimangiaro, Miura è considerato il patriarca di una dinastia di sciatori professionisti da Guinnes dei primati.

 

Il decesso è avvenuto nell’ospedale in cui lo sciatore era stato ricoverato dal settembre scorso in seguito a un infarto cerebrale. Miura, che era diventato uno dei simboli di longevità del Giappone. Aveva continuato a calcare gli sci fino all’aprile 2005 dopo aver compiuto 101 anni. Ma era caduto in una stazione sciistica giapponese infortunandosi al collo.

 

La sua ultima grande impresa risale al febbraio 2003. Quando aveva festeggiato il 99esimo compleanno scendendo con gli sci ai piedi i ripidi pendii del ghiacciaio della Valle Bianca sul Monte Bianco. Ad accompagnarlo, il figlio Yuichiro Miura, 72enne e il nipote Yuta, 39 anni, entrambi sciatori professionisti.

 

Anche Yuichiro Miura è celebre in tutto il mondo per una serie di record da Guinness. E’ stato infatti il primo uomo al mondo a scendere con gli sci dall’Everest nel 1976. E oggi è il più vecchio uomo vivente ad aver scalato il "Tetto del Mondo", impresa compiuta a 70 anni suonati.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.