• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Eventi

Parte la “Camignada” alle Tre Cime di Lavaredo

immagine

MISURINA, Belluno — Atleti da tutta Italia e dall’estero saranno i protagonisti della Camignada, la corsa non competitiva in montagna, organizzata dalla Sezione Cadorina del Club Alpino Italiano. La gara partirà il 6 agosto a Misurina con meta ad Auronzo di Cadore, in provincia di Belluno.

E’ la 34esima edizione della classica corsa in montagna tra le più antiche d’Italia. Ogni anno la Camignada è legata a un tema proposto dalle Nazioni Unite. Quest’anno è dedicata al problema della desertificazione.
 
"Il valore dell’acqua si apprezza particolarmente lungo questo percorso, che parte dal verde lago di Misurina e si conclude sulle rive del lago di Auronzo" – afferma Paola De Filippo Roia, presidente del Cai Auronzo. La manifestazione ha lo scopo di sensibilizzare la gente riguardo al problema e diffondere una cultura di risparmio idrico e di rispetto per l’ambiente.
 
Luciano Fontana e Ivano Molin sono solo due dei grandi nomi che figurano tra la lista dei partecipanti. I due rappresentano ormai gli atleti di casa, che da oltre 10 anni si spartiscono le vittorie della classica "Sei Rifugi".
 
Anche Luca Baroncini, Tullio Grandelis ed Emanuele Cagnati si cimenteranno nella grande corsa dedicata all’ambiente, insieme a centinaia di appassionati di montagna. Per percorrere un affascinante tracciato di circa 30 chilometri, ricco di meraviglie naturali. 
 
Greta Consoli
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.