• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Esteri

I cibi di montagna conquistano la Cina

immagine

PECHINO, Cina — I cinesi ci copiano tutto. Ma ancora il segreto della forchetta italiana non l’hanno trovato. Nascosto tra le montagne italiane, il gusto è salvo. E la fontina e il lardo d’Arnad apriranno le danze all’inaugurazione dell’Anno dell’Italia, quest’oggi a Pechino. Il made in Italy non poteva avere rappresentanti più virtuosi.

Le delizie valdostane faranno parte delle specialità italiane Buonitalia proposte nella capitale cinese per l’inaugurazione dell’evento. L’iniziativa è di Caseus Montanus, in collaborazione con Buonitalia, la società per la promozione dell’agroalimentare italiano.  
Quaranta eventi culturali, che si svolgeranno nell’arco dell’intero anno. Ad inaugurarli lo spettacolo, particolarmente atteso, “Il tempo si rinuova”.
 

Nato da un progetto di Valerio Festi e la sua compagnia teatrale, si ispira ai festeggiamenti avvenuti nella Firenze del pieno Rinascimento, quando l’intero capoluogo toscano fu trasformato da Leonardo su richiesta di Lorenzo il Magnifico in una scena teatrale a cielo aperto, rappresentante l’allegoria del tempo, da piazza della Signoria fino al fiume Arno.

 

Elisa Lonini

 

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.