• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca, Primo Piano

Cogne, 13 enne perde la vita finendo fuoripista

valle d'Aosta, cnsas, soccorso alpino, sci, cogneFoto archivio Soccorso Alpino valdostano

Una ragazzina francese, 13 anni a marzo, è morta ieri pomeriggio sulle piste di Cogne dove stava trascorrendo le vacanze assieme alla famiglia.

La giovane era impegnata in una discesa su una pista rossa, già percorsa numerose volte, assieme alla sorella e il maestro di sci, che erano davanti. I due, quando si sono voltati, non hanno più visto la ragazza arrivare e il maestro ha dato l’allarme. Il corpo è stato trovato fuori pista. Con tutta probabilità la ragazzina ha perso il controllo degli sci ed è finita contro gli alberi. Il medico intervenuto non ha potuto fare altro che constatare il decesso causato dai traumi. La giovane indossava il casco.

I genitori erano al termine della pista ad aspettare il rientro delle figlie.

Sull’incidente è stato aperto un fascicolo dalla Procura di Aosta che indaga per omicidio colposo. Sotto la lente degli inquirenti la dinamica del fatto e le eventuali responsabilità del maestro e dei gestori dell’impianto.

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

  1. Di fronte a queste tragedie, mi chiedo se sia possibile
    inventare un tipo di freno da sci , che non dipenda dalle lamine..
    Ve ne sono per pattini e skiroll..azionati dal gambaletto..
    Forse ancora e’ meglio restare parecchio tempo su piste facili …medie , non avere fretta di passare alla difficolta’superiore con ancora incertezze tecniche .. Non stancarsi troppo per sfruttare allo spasimo il pass, ed usare scioline non troppo performanti…forse solette leggermente squamate…
    Peccato per la fanciulla e tanti altri…che hanno subito incidenti per una piccola distrazione o incertezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.