• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Primo Piano

Un drone in volo sui Serrai di Sottoguda, dove la neve nasconde le ferite della montagna

La neve ha quel potere eccezionale di portare candore e silenzio in ogni angolo delle montagne, andando anche a coprirne le ferite.

Questa è la sensazione che si prova nell’osservare il video girato da Stefano De Nicolo di Local Team, dopo le recenti nevicate, sorvolando con un drone i Serrai di Sottoguda, piccola frazione del comune di Rocca Pietore (BL), nel cuore delle Dolomiti.

Un capolavoro naturale, un canyon lungo 2 chilometri con pareti a picco alte centinaia di metri ai piedi della Marmolada, che ha subito ingenti danni a seguito delle forti piogge dello scorso autunno.

La neve caduta negli scorsi giorni sulle Alpi ha ricoperto anche i Serrai, nascondendo i danni del maltempo e riportando un po’ di magia in questo scrigno delle Dolomiti, le cui ferite purtroppo torneranno a farsi notare non appena si sarà sciolto il velo bianco.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.