• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo

Invernale al K2 – Colpo di scena: Txikon sta salendo lo Sperone degli Abruzzi. I russi verso C2

alpinismo, k2, invernali, alex txikonFoto @ Winter K2 expedition

Colpo di scena questa mattina al K2.

Ieri la squadra di Alex Txikon aveva fatto una ricognizione sotto la parete est per verificarne le condizioni e capire se si potesse tentare di raggiungere la vetta seguendo la via degli americani lungo la cresta nord-est. “Siamo nel campo base avanzato a 5300 metri! Abbiamo esplorato il versante est del K2, ma abbiamo ancora molto lavoro da fare prima di prendere una decisione. Ci torniamo domani per continuare a esplorare” aveva scritto ieri sera il basco, che nei giorni scorsi aveva accennato di aver trovato una linea possibile non troppo colpita dai venti.

Questa mattina il cambio di programma: Alex sta salendo lo Sperone degli Abruzzi ed è al momento già a 5800, cento metri sotto al C1 dei russi. Con lui non ci sono gli alpinisti polacchi, rimasti al campo base avanzato.

Cosa significhi questo è tutto da vedere. Può darsi che Txikon voglia salire lo Sperone degli Abruzzi per verificare di persona le condizioni della via, oppure che abbia deciso, dopo la ricognizione di ieri, di scartare l’opzione della parete est e che quindi si sia buttato sulla scelta più ovvia.

Nel frattempo la squadra russa sale a buon ritmo e si trova tra C1 e C2. Ricordiamo che l’obiettivo per oggi è quello di spostare campo 1 a 6200 metri (oggi è a 5900 metri) e aprire la via fino a C2 (solitamente a 6700 metri, sotto al Camino Bill). 

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.