• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cultura, Libri, Primo Piano

“Memorie di roccia e di neve”. In libreria un Gran Sasso inedito

Gran Sasso, memorie, libro, Luca AngelettiSciatori del GAS (Gruppo Aquilano Sciatori) a Campo Imperatore, sullo sfondo il Corno grande. Foto dalle pagine del libro.

Erano altri tempi, è questa la prima cosa che viene in mente sfogliando “Gran Sasso. Memorie di roccia e di neve” (Ricerche & Redazioni, 2018). Una mastodontica collezione fotografica, appartenente a Luca Angeletti, che oggi trova posto su carta stampata per raccontare e divulgare un Gran Sasso diverso da quello di oggi. Il volume mostra una montagna in continua evoluzione, in crescita, dove gli amatori e gli appassionati iniziano a cercare i loro spazi di “gioco” ed esplorazione. Quello spazio che prima è stato delle Alpi e che, con il tempo, ha iniziato a diffondersi anche lungo al spina dorsale d’Italia coinvolgendo e trasformando il Gran Sasso, la più alta elevazione della catena.

La copertina del libro

Introdotto dalla penna di Stefano Ardito, sfogliando le pagine ogni tanto si perde la collocazione geografica. Le verticalità del Gran Sasso sembrano territori dolomitici; le valli e gli speroni appaiono di stampo alpino, duri e selvaggi; gli alpinisti impegnati sulla roccia trasmettono un senso di forza e piacere. Sono utili le didascalie, sia per collocare storicamente e geograficamente la stampa sia per ricordare che quello è l’Appennino e non sono le Alpi. Il piacere è però lo stesso, lo si vede in quei sorrisi d’altri tempi che si destreggiano tra i pendii della montagna simbolo d’Abruzzo. Insomma, stiamo parlando di un volume in grado di farci scoprire un pezzo della storia del nostro Paese, di un libro che si fa apprezzare anche da chi vive a cinquecento o più chilometri dal Gran Sasso. In fondo sulle sue piste hanno sciato personaggi come il futuro Re d’Italia Umberto I, tra le sue valli hanno cercato l’avventura alpinisti come Aldo Bonacossa e Ninì Pietrasanta. Una storia coinvolgente che oggi, grazie a questo volume e alla pubblicazione dell’archivio Angeletti, abbiamo l’opportunità di scoprire anche per immagini.

 

Titolo: Gran Sasso. Memorie di roccia e di neve

Editore: Ricerche & Redazioni

A cura di Luca Angeletti

Introduzione di Stefano Ardito

Prezzo: 25€

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.