• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca nera, Primo Piano

Val Chisone: trovati morti due alpinisti dispersi

Cristalliera, Val Chisone, Soccorso AlpinoAlberto Miserendino dx, Gabriele Boetti sx. Foto Facebook

Due alpinisti, Alessandro Miserendino (di Giaveno) e Gabriele Boetti (di Torino), di 22 e 29 anni, sono stati trovati morti nella zona del monte Cristalliera sullo spartiacque tra Val Chisone e Val di Susa. Le salme dei due giovani, dati per dispersi qualche ora prima, sono state recuperate dai tecnici del soccorso alpino ai piedi della montagna, sul lato che guarda la Val di Susa. Portate a valle i corpi sono stati affidati nelle mani del Carabinieri e al momento si trovano presso le camere mortuarie del comune di Pomaretto.

Probabilmente, dopo aver bivaccato nella notte tra sabato (a quando risalgono gli ultimi contatti) e domenica presso il lago di Lau, i due hanno raggiunto la vetta del Cristalliera nella giornata di domenica. Dalla vetta una caduta sarebbe stata fatale. I due erano attrezzati per una salita alpinistica invernale.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.