• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca, Primo Piano

Escursionista perde la vita verso il rifugio Curò. Alpinista muore sul Cornone del Blumone, grave la compagna

incidenti in montagna,Foto dell’intervento a Valbondione (BG).

Infortunio mortale oggi a Valbondione: un uomo di 47 anni residente a Berzo San Fermo è caduto in un dirupo e ha perso la vita. Era uscito da solo per un’escursione, poi ha incontrato un gruppo di persone che procedeva lungo lo stesso sentiero. Si tratta di una scorciatoia, il sentiero è conosciuto come “Lo scarico”, un’alternativa utilizzata soprattutto d’estate rispetto al sentiero che porta al rifugio Curò. Sul percorso però c’era del ghiaccio e l’uomo non indossava i ramponi. È scivolato e i traumi sono stati letali. È accaduto poco prima delle 9:00 a 1700 metri di quota, in località Tre croci. Gli altri escursionisti hanno subito chiesto aiuto. Sul posto l’elisoccorso da Bergamo, con il supporto di alcuni tecnici della stazione di Valbondione.

Un altro incidente mortale nel gruppo dell’Adamello, dove due alpinisti stavano scalando lungo un canale al Cornone del Blumone quando sono precipitati. L’uomo è deceduto, dopo una caduta per circa 200 metri, la donna è stata portata in ospedale a Brescia in condizioni gravi. Si tratta di due alpinisti milanesi. 
A dare l’allarme altri escursionisti che hanno visto la scena e sono tornati al rifugio Tita Secchi per allertare i soccorsi.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.