• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca nera, Primo Piano

Bimba di nove anni muore sulle piste della Via Lattea

via lattea, sauze d'oulx, fraiteve, incidenteLa pista Imbuto di Sauze d’Oulx – Foto Edoardo Armano

Una bimba di nove anni è morta nelle prime ore del pomeriggio sulle piste del Comprensorio sciistico italo-francese della Via Lattea.

La piccola Camilla, originaria di Roma e in vacanza con la famiglia in Piemonte, stava sciando con il padre e un amico lungo la pista Imbuto, in punta al monte Fraiteve a Sauze d’Oulx, quando ha perso il controllo degli sci andando a schiantarsi contro una barriera frangivento. Immediata la chiamata dei soccorsi ed il trasporto in elicottero all’ospedale infantile Regina Margherita.

Le condizioni sono apparse da subito molto gravi. A causa di un forte trauma toracico la bambina è andata in arresto cardiocircolatorio e più volte i medici del 118 l’hanno rianimata durante il volo. Purtroppo i tentativi di tenerla in vita sono risultati vani ed è deceduta poco dopo l’arrivo a Torino.

La pattuglia sciistica dei carabinieri della stazione di Oulx ha effettuato i rilievi sul luogo dell’incidente per ricostruire la dinamica dell’episodio. Secondo quanto accertato, Camilla indossava regolarmente il casco ed è precipitata a valle per una cinquantina di metri prima di sbattere violentemente contro una barriera in legno. Il casco e l’abbigliamento della vittima sono al momento sotto sequestro.

Articolo precedente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.