• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Primo Piano, Protagonisti

Danilo Callegari verso la vetta del Vinson

Antarctica Extreme, Danilo Callegari, Monte VinsonFoto Facebook Danilo Callegari

Danilo Callegari ha iniziato la scalata del monte Vinson, la cima più alta dell’Antartide, ed è già a buon punto.

Nell’ultimo aggiornamento l’avevamo lasciato sul plateau antartico in attesa di essere prelevato da un aereo che l’avrebbe portato al sicuro nella base americana. L’avventuriero si trovava infatti in una situazione ambientale e fisica critica che l’ha portato, alla fine, a scegliere di rinunciare al raggiungimento del Polo Sud geografico in completa autonomia. Questa rinuncia non è stata però un addio al progetto Antarctica Extreme che, ricordiamo è costituito da tre fasi: il raggiungimento del Polo Sud geografico in autonomia, un lancio in paracadute e la scalata del massiccio Vinson.

Saltato quindi il primo punto del progetto Danilo è rimasto in attesa per giorni e giorni, presso la base americana, di una finestra di bel tempo in cui poter effettuare il lancio con il paracadute nei pressi del campo base del Vinson. Questo fino al 19 dicembre quando l’esploratore friulano ha annunciato che “sto aspettando una finestra utile per lanciarmi ma arrivati a oggi mi sa tanto che posticiperò il salto dopo la scalata al Vinson, infatti, a breve verrò portato nel remoto campo alla base di questa grande montagna”.

Posticipata quindi la caduta libera Danilo si è mosso verso la cima più alta d’Antartide dov’è arrivato giusto il 28 dicembre. “Finalmente sono arrivato sul Vinson. Non ho fatto in tempo a scendere dall’aereo al Campo Base che mi sono messo subito in marcia verso Campo 1 approfittando della finestra di meteo sereno e stabile”.

In queste ore Callegari dovrebbe trovarsi a campo 2 e forse è già in marcia verso la vetta. Per ora il tempo e stabile e promette cielo sereno anche nei prossimi giorni.

Articolo precedente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.