• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Primo Piano, Rubriche, Sapori

Una torta da Iginio Massari per la rinascita delle Dolomiti – La ricetta

Iginio Massari, pasticceria, rinascita, DolomitiIl maestro Iginio Massari tra le sue creazioni

Il mondo della pasticceria arriva in aiuto delle Dolomiti, duramente colpite dal maltempo dello scorso ottobre, con una torta simbolo della lotta per la sopravvivenza dell’agricoltura di montagna. Padre dell’idea e della ricetta è il maestro della pasticceria mondiale Iginio Massari, che ha deciso di donare un dolce speciale al territorio bellunese.

Un regalo che giunge in risposta alla richiesta fatta al maestro da DDolomiti, di ideare una torta che potesse rappresentare la “Rinascita delle Dolomiti”.

Naturalmente per la sua realizzazione sono stati scelti prodotti d’eccellenza di alcune aziende agricole colpite duramente dall’alluvione.

La sua creazione è stata annunciata con orgoglio da Massari sulla sua pagina FB attraverso un video in cui il maestro ha descritto uno per uno gli ingredienti selezionati e ha illustrato ai suoi fan come procedere nella preparazione del dolce che, per riprendere le sue paroletutti hanno l’obbligo morale di assaggiare per aiutare le Dolomiti”.

Una torta in grado di “portarvi sulle alte cime, dove l’aria pura permette di essere generosi. Una fetta di bontà in tutti i sensi, per il corpo e per lo spirito”.

È richiesta la MASSIMA CONDIVISIONE grazie“Abbiamo raccolto subito e volentieri la proposta di DDolomiti – custodi del territorio di realizzare una torta che rappresenti la “Rinascita delle Dolomiti”, colpite duramente dal maltempo di fine ottobre in particolare nell'area del Bellunese. La torta è realizzata con prodotti d'eccellenza di alcune aziende agricole colpite duramente dall'alluvione e vuole lanciare un messaggio di coraggio e di sostegno alle popolazioni della montagna veneta. Questa torta vuole portarvi sulle alte cime, dove l'aria pura permette di essere generosi. Una fetta di bontà in tutti i sensi, per il corpo e per lo spirito"“Il dolce che tutti hanno l'obbligo morale di preparare per aiutare le Dolomiti"Iginio MassariRicetta torta Rinascita delle Dolomiti( dose x n 4 torri e da 400 g – anello 16 cm ) 400 g burro200 g zucchero 100 g miele di acaciaMontare in planetaria per 3 minuti , poi aggiungere N 2 baccelli vaniglia 250 g yogurt aggiungere250 g uova versare a filo Lavorare 4 minuti 500 g farina di nocciole ( tostate 160’c x 20 minuti , pelate e una volta fredde macinate) 250 g farina bianca tipo 0 Unire le polveri prima setacciate all’impasto mescolando in continuazione.Cuocere a valvola aperta per 24 minuti a 170’C

Gepostet von Iginio Massari am Donnerstag, 15. November 2018

Cosa aspettate allora! Qui di seguito trovate la ricetta della “Rinascita delle Dolomiti”, non vi resta che seguire passo passo le istruzioni contenute nel video e divertirvi a “giocare al maestro pasticcere”.

 

Ricetta torta Rinascita delle Dolomiti ( dose x n 4 torri e da 400 g – anello 16 cm ) 
400 g burro
200 g zucchero
100 g miele di acacia
Montare in planetaria per 3 minuti , poi aggiungere
N 2 baccelli vaniglia
250 g yogurt aggiungere
250 g uova versare a filo
Lavorare 4 minuti
500 g farina di nocciole ( tostate 160’c x 20 minuti , pelate e una volta fredde macinate)
250 g farina bianca tipo 0
Unire le polveri prima setacciate all’impasto mescolando in continuazione.
Cuocere a valvola aperta per 24 minuti a 170’C

 

 

Articolo precedente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.