• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Top News

Si aggiungono due polacchi alla spedizione di Txikon, che ora guarda alla cresta Nord-Est

alpinismo, k2, invernale al k2, alex txikon
Foto @ Alex Txikon Facebook Page

A pochissime settimane dalla partenza di Alex Txikon per la spedizione invernale al K2, nuovi dettagli vengono svelati.

Prima di tutto il team -composto fino ad oggi da Alex, Félix Criado e cinque sherpa – si allarga a due polacchi, non estranei al basco e alle faccende invernali: Pawel Dunaj e Marek Klonowski. Il primo è certo, il secondo non ancora confermato per motivi di sponsorizzazioni.

I più attenti si ricorderanno dei due alpinisti per essere stati parte della cronaca della stagione fredda al Nanga Parbat con il loro gruppo “Nanga Dream – Justice for All” di cui faceva parte anche Tomek Mackiewicz nel 2014 (erano anche sotto la parete Rupal nel 2016).

A darne notizia lo stesso basco al giornalista polacco Michal Rodak, al quale ha anche confermati di aver accolto l’invito della spedizione russo-kazaka di cooperare, almeno al campo base. I due team, che trascorreranno l’inverno ai piedi del K2 divideranno la tenda cucina e mensa.

Non si sa, al momento, se la collaborazione si fermerà lì o proseguirà anche sulla montagna. Forse però le strade dei due team potrebbero separarsi dato che i russi hanno dichiarato di voler salire dalla via italiana lungo lo Sperone degli Abruzzi, mentre Txikon sembra aver messo il naso sulla via statunitense del 1978 che parte dalla parete est e sale lungo la cresta nord-est per ricongiungersi poi nella parte terminale della Spalla. Sembra difficile da immaginare dati i venti che spazzano la montagna, è molto più probabile che il basco torni sui suoi passi e decida anche lui per lo Sperone degli Abruzzi, avendo tutti escluso la Cesen dopo il fallimentare tentativo polacco dell’anno scorso.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.