• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cultura, Libri, Primo Piano

Il Club Alpino degli Animali, una piacevole riscoperta

Il Club Alpino degli Animali, La Grande Ascensione, Mulatero Editore, Clifton Bingham, George Henry Thompson

Ma il pericolo arriva al seguente passaggio,

è uscire dal ghiaccio richiede coraggio.

Anche le guide lo sanno e gridano con affanno:

“Attenzione, Jumbo è caduto nel crepaccio!”.

Noi “intenditori” di montagna non siamo abituati a leggere storie d’alpinismo in rima. Non siamo abituati a leggerne con leggerezza e a farlo con un linguaggio per bambini. Per questo forse “La Grande Ascensione. Il Club Alpino degli Animali” (Mulatero Editore, 2018) è in grado di appassionare grandi e piccini. I testi semplici, ma curati, e i disegni, dei capolavori d’altri tempi, aiutano a immergersi in un’atmosfera disneyana dove gli animali si alzano su due zampe e acquisiscono tutte le capacità intellettive tipiche dell’uomo. Fanno propria anche la capacità di ascendere, diventano anch’essi “conquistatori dell’inutile”.

Fa impressione prendere in mano questo testo per i più piccoli scritto da Clifton Bingham e illustrato da George Henry Thompson. Fa impressione perché risale ai primi del Novecento e, fino a oggi, è passato del tutto inosservato qui in Italia. Bisogna domandarsi, come scrive Pietro Crivellaro, “come abbiamo fatto a non accorgerci prima di questo piccolo capolavoro, sfuggito fino a due o tre anni fa anche ai bibliofili più ferrati e ai repertori più autorevoli di libri di montagna?”. Poco importa ormai. L’importante è che questo piccolo oggetto, quasi da collezionisti per la rifinitura dei disegni e per l’originalità del testo, abbia potuto vedere la luce in un’edizione italiana. Pensate che la prima copia è stata stampata “più di un secolo fa, ancora con le tavole a colori in cromografia, quando il cinema (muto) muoveva i primi passi ed erano di là da venire i cartoni animati di Walt Disney che avrebbero imposto alle masse, non solo infantili, dell’intero pianeta le storie di animali umanizzati”.Disegni affascinanti, che stimolano l’immaginazione, affiancati da rime che aiutano i bambini ad approcciarsi alla montagna, sia a quella cruda e severa che affrontano gli alpinisti che quella più soft fatta di valori. Di quelle virtù che oggi vanno perdendosi, come ribadiamo spesso noi comunicatori di terre alte. Questo testo può certamente essere il mezzo per non lasciar andare quelle storiche qualità che da sempre han mosso l’uomo verso le quote più elevate.

Tutti conoscono la stella alpina, dall’esile stelo,

il bianco fiore di velluto che sfida il secco e il gelo,

dei monti rara gemma che s’annida nei posti più brutti

e pone l’arduo dilemma: la colgo io, o la lascio a tutti?

Questo è il primo volume della collana per bambini “Ma con gran pena le reca giù” che si rifà alla filastrocca un tempo insegnata per far imparare ai più piccoli le sezioni della catena alpina. “Abbiamo cominciato con questo perché da quando un libraio antiquario inglese me lo ha mostrato, una decina di anni fa, mi è sembrato di non aver mai sfogliato un libro dedicato alla montagna così bello racconta Leonardo Bizzaro curatore, insieme a Pietro Crivellaro, dell’edizione italiana del testo. “La traduzione, fatta con Pietro, è stata una sorta di gioco cui ci siamo dedicati nel corso dell’estate. Ci sono state grandi risate e scambi di whatsapp quando uno trovava una soluzione nuova per tradurre il testo in rima. Va detto che ogni tanto ci siamo presi qualche licenza”. Non ve lo sveliamo del tutto, ma i due autori si sono presi una grossa licenza poetica. Una di quelle che ci ha lasciati con il sorriso sul volto, e hanno deciso di farlo proprio nell’ultima riga del volume. Un omaggio del tutto inaspettato a uno dei più grandi di sempre.

“In definitiva, noi ci siamo molto divertiti, speriamo che sia altrettanto per bambini e genitori, ai quali è invece dedicato il testo di Crivellaro in postfazione che racconta curiosità e segreti delle storie di animali umanizzati”.

Beh, Natale è alle porte. Se siete appassionati e volte influenzare positivamente il piccolo di casa correte in libreria.

 

Titolo: La Grande Ascensione. Il Club Alpino degli Animali

Editore: Mulatero Editore

Autore: Clifton Bingham

Illustratore: G. H. Thompson

A cura di: L. Bizzaro, P. Crivellaro

Pagine: 63

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

  1. Il campione e’ il GECO..li batte tutti! Ne stanno studiando le zampe..per arrivare ad una suola simile.
    Appplicheranno poi pure a guanti da arrampicata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.