• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Ambiente, Natura, Primo Piano, Sci

La sciatrice azzurra Federica Brignone sott’acqua in mezzo alla plastica in difesa dei mari

Federica Brignone, sci, slalom gigante, traiettorie liquide, ecologia, denuncia, tutela, fotografiaFoto Giuseppe La Spada

Federica Brignone, medaglia di bronzo olimpica in slalom gigante ai Giochi Olimpici invernali di PyeongChang 2018, ha nuovamente abbandonato i pendii montani per tuffarsi in acqua. Ancora una volta per una giusta causa.

Il suo progetto di responsabilità ambientale nei confronti dell’inquinamento marino “Traiettorie liquide” è infatti giunto alla sua seconda fase. L’avevamo vista nel dicembre 2017 nelle foto di Giuseppe La Spada, immersa nelle acque siciliane di Lipari in tenuta da gara, con tanto di sci, casco, scarponi e bastoni. In questa seconda raccolta di scatti la vediamo invece in una situazione più complessa, avvolta dalla plastica in un vano tentativo di nuotare, allo scopo di simulare lo scenario nel quale sono costretti a vivere gli abitanti dei nostri mari che andrà peggiorando secondo le drammatiche previsioni degli scienziati, a causa di un incremento della plastica che entro la metà del secolo risulterà superiore alla popolazione della fauna acquatica.

Ho provato la terribile sensazione di essere circondata e soffocata: avevo enormi difficoltà nei movimenti” – ha dichiarato la Brignone.

Quanto fatto con Federica nella fase due di “Traiettorie liquide” è un passo in avanti nella denuncia di una situazione insostenibile” – afferma il fotografo La Spada – “Io ho tratto spunto da un musicista giapponese, che si è impegnato nell’ecologia acquistando foreste destinate altrimenti, alla cementificazione. Con le mie foto, e con l’appoggio di un testimonial autorevole quale la Brignone, do il mio contributo a una causa giusta” .

La sciatrice azzurra, secondo una ricerca Nielsen, ha visto aumentare il suo indice di simpatia dal 52% del 2017 al 79% del 2018 così come quello della popolarità, salita dal 43 al 49% in pochi mesi. Le è stato addirittura dedicato un personaggio nella serie RAI dei Mini Cuccioli, ovviamente un delfino dal nome Blue. Il personaggio di animazione è ora impresso anche sul casco e sui guanti di Federica.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.