• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Primo Piano

Adam Bielecki: la mia ossessione è aprire una nuova via in stile alpino su un 8000

alpinismo, adam bielecki, annapurna, stile alpinoFoto @ Adam Bielecki

Adam Bielecki è stato tra i protagonisti indiscussi della scorsa stagione invernale quando assieme a Denis Urubko ha trascinato in alto la squadra polacca sul K2.

Quest’anno però ha deciso che prenderà una pausa, come racconta in un’interessante intervista ad Explorerweb, in vista del suo vero obiettivo: tornare sulla parete nord-ovest dell’Annapurna la prossima primavera per aprire una nuova via in stile alpino. La stagione fredda sarà pertanto dedicata ad allenarsi sull’arrampicata tecnica, magari in Patagonia (dove tra l’altro andrà anche Urubko) o in Canada. Comunque non ci si ferma.

Quello all’Annapurna sarà il suo secondo tentativo, lo scorso anno era andato con Louis Rousseau, Rick Allen e Felix Berg, ma non c’era stato nulla da fare per la cordata, bloccata dalle cattive condizioni meteo a metà parete.

Sono ossessionato dal salire su una nuova via su un 8000 in stile alpino. Oserei dire che l’inverno al K2 è secondario” ha raccontato il polacco spiegando che la maggior parte delle salite sono un bilanciamento tra piacere e soddisfazione ed è per questo che continua ad essere un alpinista invernale: “L’arrampicata invernale è la cosa più difficile che possiamo fare sulle grandi montagne, ma soddisfazione di superare tutte le difficoltà è enorme”.

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.