• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Primo Piano

Della Bordella torna in Patagonia

Foto @ Matteo Della Bordella

Matteo Della Bordella ha rivelato in occasione della Festa della Montagna di Faenza che tornerà in Patagonia il prossimo gennaio.

Non è ancora dato sapere l’obiettivo del neo Presidente dei Ragni di Lecco, che non ha voluto anticipare nulla un po’ per scaramanzia, un po’ perché “non si sa mai” ed anche per non farsi rubare l’idea da altri alpinisti.

Quella di Della Bordella in Patagonia durante i primi mesi dell’anno è una bella tradizione alpinistica che ci piace seguire. L’anno scorso, tra febbraio e merzo, il maglione rosso e Silvan Schüpbach erano riusciti a tracciare una bella e complicata via di ghiaccio sulla vetta sud del Cerro Riso Patron; a febbraio invece una nuova via aperta sulla partete nordovest del Cerro Pollone con Luca Schiera.

L’anno precedente la grandiosa salita con altri due Ragni di Lecco, Matteo Bernasconi e David Bacci, sul Cerro Murallon: El Valor del Miedo, il valore della paura, una via sulla parete est, pare fino a quel momento inviolata, di 1000 metri e difficoltà 9D+/M6/A2. 

Per non parlare poi della prima ripetizione in stile alpino, a febbraio 2016, della via dei Ragni del 1976 sul Fitz Roy con David Bacci nel 2016. Era invece il 2015 quando con Luca Schiera, Silvan Schüpbach, Luca Gianola e Pascal Fouquet apriva una variante al Pilastro Goretta sotto la cima principale del Fitz Roy.

Insomma, date le premesse, non vediamo l’ora di saperne di più!

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.