• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Ambiente, Natura, Outdoor, Paesaggi, Primo Piano, Rock

Lynn Hill su The Nose a 25 anni dalla prima libera. Un’avventura tutta al femminile con Nina Caprez

Lynn Hill, Nina Caprez, Yosemite, El capitan, The Nose, libera, climbing, arrampicata, anniversarioFoto Nina Caprez Official Instagram Account

Nel settembre del 1993 una giovane Lynn Hill portava a termine la prima scalata in libera di The Nose su El Capitan, in Yosemite. Un’impresa compiuta in quattro giorni insieme a Brooke Sandahl dopo un precedente tentativo nel 1989 con Simon Nadin. Sono passati 25 anni da quel momento epico che consacrò la allora 32enne statunitense ad icona dell’arrampicata mondiale e come è giusto che sia Lynn ha deciso di festeggiare questa ricorrenza tornando nuovamente sulla via, stavolta in compagnia di Nina Caprez che sul suo profilo Instagram è apparsa decisamente emozionata al suo fianco. “Non so come andrà a finire questa storia” – scriveva qualche giorno fa – “ma posso dire che sto vivendo un sogno”.

Anche la Hill si è dichiarata entusiasta della sua nuova compagna di avventure.

Tante le immagini postate sui canali social che dimostrano il divertimento di due professioniste ma anche di due amiche che esprimono stima reciproca. “Lavorare su The Nose negli ultimi giorni è stata una delle esperienze più cool della mia vita” – scrive ancora Nina Caprez – “Devo ammettere che sono impressionata dalla forza di Lynn, che è molto più di una semplice forza fisica

Non si tratta del primo ritorno su The Nose per Lynn Hill. Per quanto possa sembrare assurda la sua performance del 1993 non la lasciò totalmente soddisfatta e decise di tornare nel 1994 per fare di meglio. In compagnia questa volta di Steve Sutton, in sole 23 ore riuscì a scalare nuovamente la via in libera, traguardo che nessuno riuscì ad emulare per almeno 10 anni.

In 25 anni molto è cambiato nel mondo dell’arrampicata ma The Nose conserva ancora le sue difficoltà. Attualmente classificata come  8b+, sono davvero poche le ripetizioni in libera compiute in questo quarto di secolo, tra cui spicca naturalmente il nome di Tommy Caldwell che insieme all’amico e fido compagno di cordata Alex Honnold, ha lasciato tutti a bocca aperta lo scorso 6 giugno con una salita di The Nose conclusa in meno di 2 ore (1 ora, 58 minuti e 7 secondi), arrampicando gran parte dei 1000 metri in libera. Un record che di certo Lynn e Nina non hanno in mente di emulare, molto più concentrate sul godersi al massimo quello che sembra davvero un anniversario festeggiato tra amiche, con tanto di pausa per una nuotata e una scorpacciata di sushi a San Francisco!

 

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.