• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Curiosità, Natura, Primo Piano

Mangiare al Polo Sud può essere più complicato del previsto. Le incredibili foto

Che in Antartide possa fare freddo, estremamente freddo, è una cosa nota, nonostante ciò le foto pubblicate dal ricercatore francese Cyprien Verseux lasciano comunque stupiti ed incuriositi. 

Uova, spaghetti, miele cristallizzati a mezz’aria. Gli alimenti, esposti alle rigide temperature, si ghiacciano all’istante rimanendo come sospesi nel tempo e nello spazio.

Cyprin Verseux ha trascorso in isolamento l’inverno antartico nella base scientifica italo-francese Concordia, dove la temperatura si aggira intorno ai -50°C, ma può arrivare anche fino a -70°C. 

Articolo precedenteArticolo successivo

2 Comments

  1. Appena terminato il libro di Simone Moro..”- 71″
    Best seller dello scorso anno: Casati”La lezione del freddo…”
    Ancor prima..Mittyng:”Norwegian wood”.
    Ma per le cucine economiche a legna… o stube di maiolica e refrattario tempi duri…interviene la burocrazia, almeno nelle citta’e paesoni.
    Le lasceranno libere in zone fredde di quota medio alta??Lo spero….mi hanno riscaldato e fornito manicaretti ..per 10 anni.Altrimenti avrei speso mezzo normale stipendio di statale uguale A TUTTE LE LATITUDINI in gasolio.
    Dopo gite sulla neve fino a prima sera… facevano la stessa fine degli spaghetti tutti i vestiti esterni ed intimi intrisi di sudore, cambiati con asciutti e lasciati alcuni minuti sul tetto dell’auto.

  2. Qualcosa del genere si puo’ provare pure in Italia, Veneto o Trentino, nelle doline del freddo…In giornata o due..con pernottamento ( in truna o rifugio..o bivacco invernale).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.