• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Primo Piano

David Lama tornerà a sfidare l’inviolato Lunag-Ri

David Lama, Lunag Ri, Conrad Anker, alpinismo© David Lama

Le vette che si fanno desiderare e rendono la vita difficile, lo si vede spesso, danno una certa “dipendenza” agli alpinisti, che stagione dopo stagione tornano sui loro passi per cercare di avere la meglio sulle montagne. È il caso del Lunag-Ri dell’austriaco David Lama, che continua a ripresentarsi ai piedi di questo ancora inviolato “quasi Settemila” himalayano.

I tentativi precedenti di raggiungere i 6.895 metri della vetta situata tra Nepal e Tibet sono stati tutti funestati da ostacoli o incidenti di percorso. Durante una prima salita nel 2015, insieme all’amico Conrad Anker, Lama è stato fermato dal cattivo tempo a poche centinaia di metri dalla vetta. La stagione successiva il duo ha tentato nuovamente, sempre percorrendo la cresta nord-est, ma un grave malore di Anker ha costretto entrambi a gettare la spugna. Mentre il compagno di cordata americano era ancora in convalescenza, l’austriaco ha provato in solitaria, ma è stato costretto ancora una volta rinunciare a non molta distanza dalla vetta, a causa delle condizioni non congeniali.

Ora, Lama fa sapere che tornerà nuovamente a sfidare il Lunag-Ri. L’intenzione iniziale era quella di riprovare con Anker, che però a seguito del malessere ha deciso di rifiutare l’invito. Questa volta il tentativo sarà meglio programmato, con un’attrezzatura più leggera e più adatta a una salita in solitaria. David non ha ancora fatto sapere quando intende muoversi, ma è sicuro che questa volta andrà in Nepal puntando alla vetta.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.