• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca, Primo Piano

Enorme valanga in Valbruna, crolla una parete del Buinz

È successo nei giorni scorsi in Valbruna, nella zona di Malborghetto, dove un’enorme valanga si è portata via un’intera parete, la nord, del Buinz. Si tratta di una delle vette del sottogruppo del Montasio, che si affaccia direttamente sulla Val Saisera.

Il fenomeno ha interessato il versante già martoriato da un’altra frana, di minore entità, avvenuta il 5 settembre. Questa volta a precipitare lungo il valloncello dell’Alta Spragna sono stati i detriti di un’intera struttura rocciosa, accompagnati da abbondante neve che ha generato una nube bianca di allarmanti dimensioni.

Tutta la ghiaia e i massi si sono ora accumulati a una quota di circa 1.900 metri tra Modeon e Foronon del Buinz, devastando e ingombrando i sentieri sottostanti. L’ostacolo di detriti venutosi a creare blocca i collegamenti tra il bivacco Dario Mazzeni e il Gruppo dello Jof Fuart.

Articolo precedenteArticolo successivo

2 Comments

  1. valanga (di neve) al 4 di ottobre da una montagna di meno di 3000m??? non si tratta solo di frana? (da cui deriva solitamente una nube bianca, da non scambiare per neve!!)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.