• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Cronaca, Primo Piano

Enorme crollo sul Trident du Tacul

Trident du Tacul, Monte Bianco, arrampicata© Valléescalade

È successo nella notte tra martedì e mercoledì, quando sul Trident du Tacul, satellite del Mont Blanc du Tacul sul versante italiano del massiccio del Monte Bianco, enormi blocchi di granito sono crollati dalla base, cancellando molte delle vie più gettonate della zona a partire da Bonne Ethique andando verso sinistra. Una su tutte la storica Lépiney, del 1919.

Il crollo è durato solo pochi secondi, ma ha spazzato via un grosso terrazzamento roccioso ai piedi del rilievo. Per fortuna il fatto è avvenuto in piena notte e in un periodo praticamente al termine della stagione delle scalate: nonostante si tratti di una zona molto frequentata dai climber, nessuno è rimasto coinvolto.

La zona non è stata chiusa, ma è ovviamente sconsigliato avventurarsi sulla parete a causa dell’alto fattore di rischio.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.